Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[-]
Ultime Discussioni
VIII TROFEO TORRAZZO - Cremona 9 febbrai...
Last Post: Macillo
Ieri 11:50 AM
» Replies: 0
» Views: 11
Riccardo Torri, il Sig. Oldsubbuteo!!
Last Post: QuelDalFormai
12-07-2019 12:37 PM
» Replies: 1
» Views: 266
Edoardo Eddie Bellotto! l'Highlander del...
Last Post: Macillo
10-07-2019 04:36 PM
» Replies: 0
» Views: 82
Mr. Farazico, in arte Simone Faraoni!
Last Post: Macillo
05-07-2019 02:18 PM
» Replies: 0
» Views: 34
FISTF European Cup 2019
Last Post: Macillo
02-07-2019 04:07 PM
» Replies: 4
» Views: 112

[-]
Ultimi Posts
VIII TROFEO TORRAZZO - Cremona 9 febbrai...
E' partita la macchi...Macillo — 11:50 AM
Riccardo Torri, il Sig. Oldsubbuteo!!
L'ha detto che il na...QuelDalFormai — 12:37 PM
Edoardo Eddie Bellotto! l'Highlander del...
Oggi abbiamo il piac...Macillo — 04:36 PM
Mr. Farazico, in arte Simone Faraoni!
Abbiamo scoperto poc...Macillo — 02:18 PM
FISTF European Cup 2019
Ringraziamo Marina p...Macillo — 04:07 PM

FISTF European Cup 2019
#1
Comincerà domani in Belgio, a Frameries (MONS), il campionato europeo di cacliotavolo della FISTF.

Sono tanti gli italiani chimati a difendere il tricolore:

SQUADRA OPEN: 
  • Saverio Bari
  • Massimo Bolognino
  • Micael Caviglia
  • Ferdinando Gasparini
  • Luca Battista

SQUADRA VETERAN: 
  • Gianfranco Calonico
  • Patrizio Lazzaretti
  • Mario Corradi
  • Pasquale Torano
  • Francesco Mattiangeli
  • Massimiliano Croatti

SQUADRA LADIES: 
  • Paola Forlani
  • Sara Guercia
  • Antonella Furnari
  • Maria Felice Merkouris
  • Julia Filippella

SQUADRA UNDER 19: 
  • Luca Riccio
  • Andrea Bolognino
  • Lorenzo Lazzaretti
  • Leonardo Giudice

SQUADRA UNDER 15: 
  • Mattia Ferrante
  • Giorgio Giudice
  • Francesco Tozzi
  • Pietro Gatti

SQUADRA UNDER 12: 
  • Francesco Borgo
  • Francesco Manfredelli
  • Mattia Trevisani
  • Angelo Renzi
  • Sean Filippella

Ogni sera in questa discussione il resoconto della giornata! Aspettiamo anche i tuoi commenti!!!
Cita messaggio
#2
Direttamente da #Frameries in #Belgio, le prime impressioni della nostra inviata.

Siamo in terra belga e più precisamente a Frameries. Chi siamo Vi chiederete?Accompagno Francesco agli Europei convocato per la terza volta consecutiva nella nazionale under12 e sono la sua mamma. Ma, voglio essere in questi giorni anche un’inviata speciale per farVi partecipare a questa manifestazione anche se solo in forma virtuale.

Le mie aspettative sono alte, ma prima di tutto spero che Francesco si diverta e giochi con i suoi compagni di squadra per un obiettivo comune nel rispetto degli avversari e delle regole come gli e’ stato insegnato. Tiferemo per tutti gli azzurri presenti che da sempre in terra straniera sono considerati giocatori forti e temibili. I nomi ai nastri di partenza sono moltissimi: alcuni sono anni che partecipano a questo genere di competizione, altri rappresentano un’apprezzata novità che da’ al movimento un’aria più fresca ed innovativa.

Una nota negativa e’ la scarsa o nulla partecipazione di alcune Nazioni presenti gli anni scorsi.

Grazie a Marina Allara, a domani con la cronaca della prima giornata di gioco!

Forza azzurri anche nel #Subbuteo FISTF!!
Cita messaggio
#3
Da Frameries

E’ terminata da poco l’importante e tanto attesa European Championship 2019. Ieri i sorteggi previsti ed oggi la competizione individuale che ha visto impegnati giocatori open e veteran, ladies e under12, 15 e 19.L’ adrenalina dei campioni si è percepita fin da questa mattina così come la voglia di dare il massimo ed il clima sui campi di gioco e’ stato disteso e corretto. Alcune “urla” di esultanza soprattutto da parte dei belgi, degli austriaci e degli under che si sono intensificate con il procedere delle partite. La location e’ la stessa che ospita da anni il major di marzo, i tempi sono stati abbastanza rispettati e nessuna discussione degna di nota si è prospettata all’orizzonte. I numeri più bassi e la defezione di molti fa capire che qualcosa in questa organizzazione non ha quadrato: sicuramente il periodo, diverso dagli anni passati, ha inciso non poco. Costi dei voli aerei decisamente più alti e tempo di esami e maturità sono stati, secondo me, tra le cause. Moltissimi belgi, padroni di casa, tanti italiani e alcuni giocatori rappresentanti delle restanti nazioni europee (Francia, Germania, Austria, Spagna, Portogallo, Grecia e Malta).
Validi e preparati i coach italiani di tutte le categorie scelti dalla Federazioni, sempre presenti fra i tavoli pronti a dare consigli e suggerimenti e a studiare le strategie migliori in vista della competizione a squadre di domani.

Le finali hanno dato vita a partite mozzafiato con alcuni nomi non previsti tra cui il bravissimo Luca Battista di Napoli nell’Open e Francesco Manfredelli sempre di Napoli, prima convocazione in nazionale nell’under12. Nelle finali,come sempre, tanti giocatori italiani: addirittura finale tutta tricolore nell’under12 e 15.
Vincono: Giaux nell’ open ai supplementari, il maltese Camilleri nel veteran, il greco Dimopoulos nell’under19
Ferrante nel 15 e il mio Francesco Borgo nel 12. Vittoria francese nel femminile.
Super soddisfatta dei risultati italiani ottenuti e dell’opportunità di avervi dato impressioni e risultati in tempo reale.

A domani per l’ultimo appuntamento: la competizione a squadre

Marina
Cita messaggio
#4
Da Frameries!

Con le vincitrici e i vincitori delle competizioni a squadre di oggi cala il sipario sulla European Championship 2019. Ieri abbiamo vinto ben 2 titoli su 6 piu’ alcuni argento e bronzo nelle restanti categorie.

Confronto a ieri c’è più stanchezza, ma anche il desiderio di primeggiare perché oggi si gioca insieme con lo stesso fine comune. Diverse le squadre in gara, ma solo negli Open e Veteran. Purtroppo nelle categorie giovanili solo 2 sono le nazioni presenti -il Belgio che gioca in casa e noi italiani in trasferta - con l’aggiunta della Francia nella categoria femminile. Il clima e’ rimasto tranquillo, diverse urla, ma nessuna discussione: ognuno è stato impegnato a difendere i colori della propria bandiera nel rispetto degli altri.

Concludo facendo i complimenti alle azzurre e agli azzurri che hanno egregiamente onorato la nostra maglia guidati dai rispettivi coach che hanno saputo mettere in atto le giuste strategie di gioco. Non dimentico anche di complimentarmi con lo staff italiano Fisct che ha lavorato dietro le quinte: le vittorie ottenute si spartiscono equamente.
Vince negli Open la squadra italiana contro il Portogallo e nel Veteran sempre quella italiana contro la Grecia. Bronzo per la femminile.

Per quanto riguarda le categorie giovanili vittoria assoluta e meritatissima per gli under 12, 15 e 19.
Vinciamo quindi 5 ori e un bronzo: non male come bottino!!!

Appuntamento a domani per un altro mio articolo.

Marina
Cita messaggio
#5
Ringraziamo Marina per i suoi bellissimi articoli dedicato ai campionati europei di #Subbuteo FISTF e leggiamo questo suo “fine torneo”!!

Sono appena tornata a casa dopo l’esperienza internazionale di Frameries carica di splendidi ricordi, mille emozioni e preziose conoscenze. E al termine di questa mia due giorni ( in realtà sono stati 4) permettetemi le ultime considerazioni personali. Rispetto alle competizioni mondiali a cui ho partecipato gli anni scorsi abbiamo ottenuto meno risultati a livello individuale, ma appunto non sono stati Mondiali bensi’ Europei con una notevole differenza. L’organizzazione negli anni futuri dovrà essere modificata e quest’anno è servito da esempio per fare tesoro degli aspetti positivi e negativi che si sono presentati.
Ho notato, e non me ne vogliano le altre nazioni, che gli italiani possiedono un ricco e maggiore “fair play” che fa loro onore.
Non sono fondamentali i risultati raggiunti: l’impegno messo, il divertimento vissuto e il senso di appartenenza provato sono stati la vittoria più grande per tutti.

Il riscontro ottenuto dopo la mia intervista su ForumSubbuteo.it e dopo questi scritti mi porta a chiedere qui, nei mesi futuri, la possibilità’ di descrivere e portare avanti un progetto a cui tengo molto perché interessa il mio mondo lavorativo: la scuola e gli under. Naturalmente non Vi anticipo nulla ma Vi dico solo arrivederci a presto!

Un ringraziamento particolare a Maurizio e tutto il gruppo di Sportivamente Calcio Tavolo che mi ha concesso questo spazio e a Voi per avermi seguito e fatto nuovamente tornare la voglia di scrivere.

Marina
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)